Feed

feed-image

News ed interventi inerenti gli Stati Generali

delle Associazioni degli Italiani all'Estero

Associazioni italiane nel mondo: realtà in evoluzione

Premessa

L’Assemblea Plenaria del CGIE (Consiglio Generale Italiani all’Estero), riunitasi dal 5 al 7 dicembre 2008, ha approvato, dopo un dibattito che ha coinvolto le Commissioni Continentali, il documento del Gruppo di lavoro ad hoc sull’associazionismo italiano all’estero, promosso dal Consiglio Generale degli Italiani all’estero e costituito dai vice segretari generali per le aree continentali, dai presidenti delle otto commissioni tematiche, dai rappresentanti delle commissioni continentali del CGIE, dai rappresentanti della Consulta Nazionale dell’Emigrazione, dagli Assessorati e Consulte regionali di emigrazione.

Stati Generali delle associazioni italiane nel mondo: nasce il comitato organizzatore

Mercoledì scorso presso la Domus Mariae a Roma si è riunito il Comitato organizzatore degli Stati Generali delle associazioni italiane nel mondo. Composto – ad oggi – da Acli, Filef, Istituto Fernando Santi, Migrantes, Ucemi e Unaie (comitato promotore), Anfe, Aitef, Cser, Uim, Abruzzesi nel mondo, Faes, Lucchesi nel mondo, Pugliesi nel mondo, Usef, Fai, Fiei, Forum Giovani e Coordinamento delle Consulte regionali dell’emigrazione – il Comitato ha deciso di indire gli “stati generali” alla fine di un processo che si è sviluppato in modo autonomo all’interno del mondo associativo.

UNAIE: Rilanciare il ruolo dell'Associazionismo di fronte all'arretramento dello Stato

Si è riunito il 12 giugno scorso, a Roma il Consiglio Direttivo dell’UNAIE (Unione Nazionale Associazioni Immigrati ed Emigrati) che ha lanciato un forte appello a tutte le organizzazioni italiane e alle loro associazioni operanti all’estero affinché “si facciano carico delle crescenti difficoltà che l’arretramento sul territorio da parte delle istituzioni italiane - con l’ennesima riduzione delle rappresentanze consolari - sta provocando tra le comunità italiane emigrate, e dall’altro mettano in campo strategie nuove per riaffermare ancora una volta l’importanza fondamentale della formidabile rete di presenze italiane, vecchie e nuove, nel mondo globalizzato”.

Verso gli Stati Generali dell’associazionismo degli italiani all’estero

Si è svolto a Roma, il primo incontro organizzativo.
ROMA - Lunedì scorso (14 aprile ndr) si è riunito a Roma il gruppo di lavoro per il varo del Comitato organizzatore degli Stati Generali dell’associazionismo degli italiani all’estero. Questo primo nucleo del Comitato, composto da Acli, Filef, Istituto Fernando Santi, Migrantes, Ucemi e Unaie, invita a partecipare alle associazioni nazionali, regionali e locali, oltre alle realtà organizzative dei giovani e della nuova emigrazione italiana ed il Coordinamento delle Consulte regionali dell’Emigrazione.