Feed

feed-image

News ed interventi inerenti gli Stati Generali

delle Associazioni degli Italiani all'Estero

Documento del Coordinamento delle Consulte regionali dell’Emigrazione

Il coordinamento delle Consulte regionali per l’emigrazione desidera esprimere soddisfazione sia per la determinazione di convocare gli Stati generali dell’Associazionismo nel mondo, sia per quanto è contenuto nel manifesto proposto in previsione dell’incontro. Consideriamo positivamente anche l’intenzione di rifondare un coordinamento permanente, ipotizzato come forum, che divenga un interlocutore determinato e autorevole per tutte le Istituzioni che operano nell’ambito delle politiche rivolte agli italiani nel mondo.

Scarica il documento in PDF

LETTERA alle associazioni degli italiani nel mondo

Care amiche, cari amici e colleghi,

l’iniziativa degli Stati Generali dell’Associazionismo degli italiani nel mondo è stata lanciata lo scorso giugno da alcune tra le maggiori federazioni di associazioni (Acli, Filef, Istituto Santi,  Migrantes, Unaie e Ucemi). Da allora hanno già aderito numerosi soggetti associativi che insieme raccolgono oltre 1.500 delle circa 4.000 associazioni degli italiani nel mondo.

Potete consultare le adesioni  a: https://statigeneraliassociazionismo.wordpress.com/adesioni/

Riunito Comitato organizzatore degli Stati generali dell’associazionismo degli italiani nel mondo

Avanti nell’organizzazione dell’evento ed invito a iscriversi e a votare per il rinnovo dei Comites
Venerdì scorso si è riunito in Roma il Comitato organizzatore degli Stati generali dell’associazionismo degli italiani nel mondo. Il Comitato ha affrontato diversi aspetti relativi all’organizzazione dell’iniziativa prevista per i primi mesi del 2015.
Il Comitato organizzatore ha deciso di promuovere, a partire dal mese di ottobre, riunioni in Italia e all’estero decidendo di attivare le articolazioni delle associazioni partecipanti, presenti nelle Regioni ed all’Estero, perché si facciano parte attiva dell’organizzazione degli eventi e perché sollecitino, altresì, la partecipazione ed il contributo delle diverse forme di autorganizzazione sociale dei nostri connazionali.

Stati Generali: Il Manifesto

Premessa

Viviamo in un momento storico in cui i movimenti umani si sviluppano con un’intensità e una interconnessione mai conosciute prima e in grado di incidere sensibilmente sulle società di partenza e di accoglimento. Molti paesi sperimentano l’arrivo di consistenti flussi di immigrazione e contemporaneamente di emigrazione. Tra questi l’Italia.

Per il nostro paese, l’entità della presenza di immigrati e quella di emigrati con cittadinanza italiana, si equivalgono: si tratta, insieme, di circa 9 milioni di persone, vale a dire il 15% della popolazione. Gli oriundi italiani sono stimati in circa 60-70 milioni.