"Io sto con la Grecia. E tu ?" - Superate le 5.000 adesioni

Campagna europea a sostegno della Grecia e del suo governo democratico nella difficile negoziazione per il ripristino dei diritti del popolo greco e dei popoli europei

E’ importantissimo far sentire in questi giorni, la voce dei cittadini europei a favore delle posizioni del legittimo e democratico governo greco che si sta battendo per una revisione e del debito. Un debito che è nato privato ed è diventato “pubblico” solo per salvare banche e istituzioni finanziarie (nord europee) che hanno speculato e giocato col fuoco dei derivati.

 

La battaglia della Grecia è la battaglia di tutti i cittadini europei contro le elites nazionali e internazionali dell’1-10% che negli anni della crisi si sono arricchiti oltre ogni limite a danno dei lavoratori, dei precari dei disoccupati.

L’Europa avrà un futuro solo se sarà ripristinato un equilibrio sostenibile tra paesi del nord e paesi del sud, solo se la ricchezza sarà ridistribuita all’interno dei singoli paesi,  solo se le istituzioni finanziarie torneranno a rispondere ai governi democratici.

Lanciamo e diffondiamo una campagna europea a sostegno del governo greco. Dagli esiti della negoziazione in corso, dipenderà il futuro del nostro continente e delle generazioni future.

——————————————

Per firmare e diffondere da Change.Org:

clicca QUI

io-sto-con-la-grecia-1

 

——————————————

 

“IO STO CON LA GRECIA. e Tu ?” – Oltre le 5.000 adesioni da Italia, Europa e altri paesi

 

10 feb 2015 — Care e cari sottoscrittori,

vi comunico che a 5 giorni dal lancio, la petizione ha raggiunto e superato le 5.000 adesioni, dall’Italia, da tutta l’Europa e da molti altri paesi.

Penso che possiamo essere soddisfatti di aver dato un contributo alle mobilitazioni che si svolgono in queste ore in numerose città e che sboccheranno nella manifestazione unitaria di sabato 14 febbraio a Roma con inizio alle ore 14,30 da Piazza Indipendenza.

Ringrazio tutti i firmatari e tutti coloro che si sono dati da fare per rilanciare l’appello, in particolare dalle reti associative dell’emigrazione italiana nel mondo.

La petizione resta aperta, perché la Grecia e tutti coloro che si battono contro le politiche di austerity e il ricatto finanziario in Europa, hanno bisogno del massimo sostegno e della vicinanza dei cittadini.

Se avete la forza di continuare a dare una mano, le indicazioni sono queste:
Copiare ed incollare il link che segue sulle bacheche dei vostri amici su Facebook, Twitter, e gli altri social network. Oppure inviarlo per email ai vostri contatti:

https://www.change.org/p/cittadini-europei-diffondere-una-campagna-europea-a-sostegno-della-grecia-e-del-suo-governo-democratico-nella-difficile-negoziazione-per-il-ripristino-dei-diritti-del-popolo-greco-e-dei-popoli-europei

Nei prossimi giorni consegneremo copia della petizione e delle adesioni alle istituzioni greche, italiane ed europee.

Altri aggiornamenti sull’esito della campagna saranno pubblicate su:
www.cambiailmondo.org

per comunicazioni, l’indirizzo è:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ancora grazie a tutti voi.

Rodolfo Ricci
www.cambiailmondo.org

 

Elenco delle adesioni alle ore 19,00 del 8 febbraio QUI